Compagnia Dell'Eclissi

L'ARTE DELLA COMMEDIA

di E.De Filippo | Regia di Marcello Andria

Oreste Campese, un capocomico che percorre in lungo e in largo la penisola con la sua modesta Compagnia, dopo l’incendio del suo capannone teatrale si rivolge al prefetto De Caro, massima autorità locale, per chiedere aiuto.
Ne nasce un dialogo dai tratti ironici, ma dal fondo accorato e moralmente rigoroso, sul significato e sulla funzione sociale del teatro e dell’attore. 

Ciascuno dibatte con l’arma che gli è propria, con toni paternalistici e supponenti il rappresentante delle istituzioni, sordo alle ragioni dell’arte. Con apparente mitezza e condiscendenza l’attore, fermo nel difendere le sue posizioni.

Attorno ai due antagonisti ruotano un medico, un prete, una maestra, un farmacista, ciascuno dei quali porta in scena la propria identità, insinuando il dubbio che il confine fra verità e finzione sia così labile da non consentire di distinguere l’una dall’altra.

Stagione Teatrale 2016/2017